A Vallo della Lucania una mostra fotografica racconta l’eredità di Falcone e Borsellino

All’Istituto d’Istruzione Superiore Cenni-Marconi di Vallo della Lucania fa tappa la mostra fotografica itinerante ‘L’eredità di Falcone e Borsellino‘ realizzata dall’Ansa in collaborazione con il Miur e dedicata alla memoria dei due magistrati uccisi dalla mafia.

Le immagini accompagnate dalle notizie dell’Ansa, raccontano la storia dei giudici con l’obiettivo di creare un «percorso di educazione alla legalità» che contribuisca a combattere le mafie a partire dai banchi di scuola.

Nata nel 2012 per la celebrazione dei venti anni dai tragici attentati nei quali i due magistrati palermitani persero la vita, la Mostra è stata inaugurata dal Capo dello Stato il 23 maggio 2012 a Palermo nelle sale lignee di Palazzo Branciforte e poi riproposta al Parlamento Europeo e alla Camera dei Deputati.

L’allestimento, curato dalla dott.ssa Serena Cecconi (coordinatrice dei Progetti dedicati alla Legalità per il Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri), è composto da 200 fotografie con documenti d’archivio che raccontano la storia di Falcone e Borsellino dalla loro adolescenza fino all’inizio della carriera nella magistratura, la nascita del pool antimafia, il maxi processo e le stragi del ’92 in cui morirono i due magistrati .

Un pensiero riguardo “A Vallo della Lucania una mostra fotografica racconta l’eredità di Falcone e Borsellino

  • 29 Novembre 2018 in 21:16
    Permalink

    Meraviglioso grazie
    Montaggio perfetto e di grande suggestione
    Analitico e preciso
    Grazie

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *